Sabina Universitas, approvato il Bilancio all’unanimità e rinnovate le cariche socialiApprovato all’unanimità il Bilancio 2016 del Consorzio Sabina Universitas che si prepara ora a rilanciare la propria offerta con nuove sfide e certezze a cominciare dalla consapevolezza della centralità del polo degli studi per il presente e per il futuro dell’intero territorio provinciale. Al centro dell’attenzione, oltre l’esame dei conti, il rinnovo degli organi societari in scadenza che, come approvato dall’assemblea, vedono confermati alla presidenza del consiglio di amministrazione Maurizio Chiarinelli, alla vicepresidenza Vincenzo Regnini e come consiglieri Maria Rita Pitoni, Antonio Valentini e il nuovo ingresso di Tersilio Leggio. Per il collegio sindacale sono stati invece nominati Nicola Cinosi alla presidenza, Loretana Grossi e Francesco Mammoli come componenti.

“Ora siamo pronti per rilanciare come sempre la nostra sfida – dichiara il presidente Maurizio Chiarinelli – e questo lo facciamo partendo dalle novità che finalmente hanno portato all’individuazione e all’insediamento del polo universitario nella sede unica messa a disposizione dalla Provincia. Un vantaggio sicuramente di tipo logistico,  uno stimolo in più  per gli studenti, soprattutto per i fuori sede, che potranno raggiungere facilmente la sede anche con i mezzi pubblici, e un punto di forza per l’economia della città che vedrà, con più frequenza, la presenza di studenti in centro. Stiamo cercando in parallelo di comporre le difficoltà economiche e finanziarie che permangono tra i soci Comune e Provincia che ci pongono non pochi problemi per la gestione corrente e per i rapporti con le Università. In questo senso non possiamo non apprezzare gli sforzi della Fondazione Varrone e del suo presidente Antonio Valentini che sta supportando concretamente il nostro vivere quotidiano, anche con un contributo straordinario di 200 mila euro. Durante l’anno accademico in corso abbiamo confermato Corsi di Laurea e Master e ci siamo trovati poi di fronte alla tragedia del terremoto che ha sconvolto le vite di chi lo ha vissuto nei luoghi dell’epicentro e di chi, come a Rieti, lo ha vissuto nell’immediata vicinanza con tutto quello che ha comportato: con tale consapevolezza crediamo che la Sabina Universitas, e in particolare la Facoltà di Ingegneria, possa essere centrale per ripartire con nuove e più sicure realtà da immaginare e disegnare grazie a quel mondo dei saperi che può mettere a disposizione della collettività”.

Seguici su:

Seguici su Facebook
Seguici su Twitter!
Abbonati ad un Feed RSS!
JOB | Ricerca Lavoro
  Visita la Sezione JOB, per cercare lavoro in Italia ed all'estero.

Campus Rieti

campus.rieti.itCampus.rieti.it raccoglie notizie e contenuti provenienti dagli organi di informazione locali, nazionali ed internazionali, ma è anche uno spazio in cui gli studenti hanno l'opportunità di condividere il proprio sapere inviando articoli, segnalando notizie, suggerendo soluzioni o descrivendo le proprie esperienze.
Disponibile anche una App compatibile con iPhone, iPod touch e iPad.

Site Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla nostra sezione Cookie Policy.

Accetto i cookie da questo sito